SEGNALAZIONI: Concorso Letterario Nazionale OLTRE I RESTI


SEGNALAZIONI: Concorso Letterario Nazionale OLTRE I RESTI

Pubblicato da: Admin  /  Letture: 1736  
Riceviamo e volentieri pubblichiamo.


Concorso Letterario Nazionale OLTRE I RESTI
V Edizione
Concorso Letterario Nazionale
organizzato da
OLTRE I RESTI
con il patrocinio della
Camera di Commercio di Napoli



Regolamento:

Art.1
Il concorso è rivolto a tutti i cittadini italiani e non, che abbiano compiuto il
diciottesimo anno di età alla data 30 novembre 2010.

Art.2
Sezione unica (art.7):
Poesia a tema libero.

Art.3
Ogni autore potrà presentare fino a 3 poesie a tema libero per un max di due cartelle ciascuna.
E' necessario che l'opera/e venga riprodotta su CD (per consentirne la pubblicazione). No floppy disck.

Art.4
I testi devono essere assolutamente inediti e mai premiati in precedenti concorsi, pena l'esclusione.

Art.5
Le opere non verranno restituite, fermo restando che i diritti d'autore rimarranno di proprietà dei singoli partecipanti.

Art.6
Il termine ultimo per la presentazione dei lavori è il 30 novembre 2010.
Per l'accettazione delle opere farà fede107 il timbro postale.

Art.7
Ogni autore potrà partecipare, versando una tassa di
segreteria pari a 10,00 euro, previo accredito sulla postepay intestata ad
Assunta Mango Cod. postepay = 4023600449328535
non si accettano assegni!!!


Art.8
Il plico contenente n°1 copia delle poesie con cui si desidera partecipare al concorso, il CD su cui è riprodotta l'opera/e, nonché la ricevuta del versamento, andranno spedite ad:
OLTRE I RESTI - Via Pisanelli N° 4 (al Museo) - 80138 Napoli.
Sulla copia (in alto a sinistra) dovranno essere indicate tutte le generalità dell'autore (nome, cognome, indirizzo completo, data di nascita, num. di telefono ed e-mail).

Art.9
A tutti i vincitori e segnalati sarà data tempestiva comunicazione telefonica o via e-mail dei risultati del concorso.
Tali risultati, con le opere vincitrici, saranno inoltre pubblicati sul sito www.oltreiresti.it.

Art.10
I partecipanti sollevano gli organizzatori da responsabilità per danneggiamenti, furti o incendio delle opere durante il trasporto.

Art.11
Le decisione della giuria sono insindacabili.

Art.12
La consegna dei premi avverrà mercoledì 15 dicembre 2010 a Napoli,
presso il Caffè dell'Epoca sito in Via Costantinopoli, 82 a Napoli.

Art.13
PREMI:

1° classificato: 400 euro;

2° classificato: Stampa antica;

3° classificato: Stampa antica.

Art.14
Durante la serata potranno essere assegnati altri premi (critica, popolarità,...) a libero giudizio della giuria.

Art.15
E' inoltre prevista la pubblicazione di un’Antologia nel caso in cui i testi particolarmente meritevoli fossero numerosi.

Art.16
I premi dovranno essere ritirati personalmente durante la premiazione o
previo delega. Nel caso in cui non fosse assolutamente possibile il ritiro,
potranno essere spediti presso un indirizzo valido, ma l'assenza alla
premiazione dovrà essere comunicata almeno due giorni prima, e le spese
di spedizione saranno a carico del vincitore.

Art.17
L'iscrizione implica l'accettazione in toto del presente regolamento.


Per info.
349 13 86 203 Dott.ssa Assunta Mango
329 72 39 875 Dott. Marco Fiore

oltreiresti©libero.it





TAGS:   
SEGNALAZIONI: prossimi appuntamenti di “Poesie al mondo”


SEGNALAZIONI: prossimi appuntamenti di “Poesie al mondo”

Pubblicato da: Admin  /  Letture: 797  
Riceviamo e volentieri pubblichiamo.


Al via i prossimi appuntamenti del III Premio Nazionale di Poesia "Poesie al mondo" (Belforte del Chienti - Mc) a cura di Matteo Marangoni per Terra dell´Arte, nell´ambito della manifestazione nazionale Ottobre Piovono Libri 2010 - I luoghi della lettura.

Si inizia il 16 ottobre alle ore 21.00, presso il Palazzo Bonfranceschi, con la Cerimonia di Premiazione e la presentazione dell´Antologia del Premio dove saranno presenti i poeti finalisti (seguirà assaggio di prodotti biologici e tipici locali).

La manifestazione continua il giorno successivo a partire dalle ore 17.30, presso Casa Milizia (Via Sodere, 7), con la presentazione del libro L´identità sommersa - Antologia di poeti Rom, a cura di Francesca Innocenzi (Edizioni Progetto Cultura - Roma), dove saranno presenti sia la curatrice che i poeti finalisti del Premio. Introdurrà lo storico e critico d´arte Umberto Maria Milizia.

Si ricorda infine che nel periodo 11-24 ottobre (ore 17.30 / 19.30. Il giorno della Cerimonia di Premiazione l´orario sarà prolungato fino alle ore 21.00) saranno esposte presso il M.I.D.A.C. (ex Chiesa di San Sebastiano) i testi delle poesie finaliste.

Per informazioni rivolgersi al curatore e/o segreteria del Premio: Matteo Marangoni - Cell. 339.4248865 - Skype id. matteomarangoni74 - www.poesiealmondo.org - info©poesiealmondo.org

Facebook http://it-it.facebook.com/people/Matteo-Marangoni/100000475245131

Organizzazione: Terra dell´Arte - www.terradellarte.org

Partners artistici e tecnici: www.midac-terradellarte.net - Forart - www.radionuova.com - www.caseecose.it - www.marcheguida.it - www.leggeretutti.it - www.aperitivoillustrato.it - Voce Aperta - www.libritalia.net - CiSEI - Mercato del Contadino - Wine Service Enoteca - Banca Marche

Partners istituzionali e patrocini: Comune di Belforte del Chienti, Provincia di Macerata e Regione Marche.

Elenco poeti vincitori e selezionati:
Francesco Sicilia
Angela Pinna
Matteo Pazzi
Wilmer Comin
Andrea Boni
Gabriele Gabbia
Siro Bona
Franco Casadei
Gloria Venturini
Carlo Filocamo
Giorgio Cipolletta
Paola Signoretti
Manuel Caprari
Sauro Bartolozzi
Roberto Minardi
Giovanni Tavcar
Rosanna Mezzabarba Nicolai
Arnold de Vos

L´elenco completo dei poeti vincitori e selezionati è pubblicato anche sui siti web www.poesiealmondo.org e/o www.terradellarte.org. Eventuali variazioni sul calendario dei prossimi appuntamenti saranno pubblicate all´interno dei siti web suddetti.

Cordiali saluti

Matteo Marangoni


allegato Scarica Locandina




TAGS:   
SEGNALAZIONI: Ecco i Vincitori di CISinTANDEM_2010


SEGNALAZIONI: Ecco i Vincitori di CISinTANDEM_2010

Pubblicato da: Admin  /  Letture: 669  
Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

logo del CONIALBERTO COLA E FLAVIO NASPETTI VINCONO CISINTANDEM 2010

MOIE - Con il thriller "Le cose a metà" lo scrittore Alberto Cola di Tolentino e l´illustratore Flavio Naspetti di Agugliano hanno vinto "CISinTandem Parole e China: La Vallesina si colora di giallo", il concorso grafico/letterario organizzato da Cis Srl, società formata da 12 Comuni della media Vallesina. Francesca Ballarini, di Moie, ha vinto il secondo premio con "Vino al vino", scrivendo e illustrando la sua opera. Il premio per il miglior racconto (oltre i vincitori) è andato a Gabriele Falcioni di Ancona, mentre la miglior illustrazione è stata giudicata quella realizzata da Vanessa Cardinali di Jesi. L´iniziativa del Cis è alla seconda edizione e ha richiamato oltre 60 concorrenti marchigiani e non.

La serata finale è cominciata con "Lo Scrittore dal Vivo", lo spettacolo/laboratorio di scrittura creativa condotto e gestito dal maestro Massimo Mongai - autore di romanzi gialli e di fantascienza - che ha suscitato vivo interesse. Successivamente, presso la sede del CIS, la serata si è accesa con la tavola rotonda "Luoghi di parole e di segni" a cui hanno partecipato Sergio Cerioni, presidente di Cis Srl, Giordano Pierlorenzi, direttore del centro sperimentale di design Poliarte di Ancona, Vladimiro Campanelli, illustratore e professore Poliarte, Graziella Santinelli, direttore della Scuola Internazionale Comics di Jesi, Marika Petrolati, pluripremiata scrittrice di romanzi horror e Sandro Grizi, Assessore alla cultura del Comune di Maiolati Spontini qui in veste di moderatore.

"CISinTandem rientra nella missione di valorizzazione territoriale che i 12 Comuni soci hanno affidato al Cis" - sottolinea il presidente Cerioni - "vantando partecipanti provenienti da tutta Italia e costi di gestione assolutamente ridotti e ottimizzati".

Vladimiro Campanelli ha ricordato che l´illustratore ha, nei confronti dei lettori, la grande responsabilità di trasmettere concetti vicini alla realtà, la documentazione sta alla base di un lavoro serio e dev´essere il primo step prima di metter mano alla tavola da disegno.

Per Graziella Santinelli è stata una soddisfazione vedere gli alunni della Scuola Comics, in molti hanno partecipato al concorso, mettere in pratica con risultati lusinghieri quello che hanno imparato.

"Il segno è l´elemento unificatore di tutti i linguaggi" - sostiene Giordano Pierlorenzi - "e la sua efficacia condiziona il valore del messaggio che si trasmette al prossimo, un messaggio formato da immagine (visual) e testo (copywrite) che deve essere quanto più possibile ergonomico".

Concluse le premiazioni è stata aperta la pubblico la mostra dei migliori elaborati presso la Biblioteca eFFeMMe 23 che rimarranno esposti per due settimane.La serata è proseguita allo Zen, centro di degustazione di prodotti tipici in zona Rotone a Moie di proprietà del Cis, con il favoloso concerto jazz del Massimo Manzi Trio.

Info www.cis-info.it

Inviato da: Ufficio Stampa CIS
21/09/10




TAGS:   
SEGNALAZIONI: CISinTANDEM La Vallesina si colora di Giallo: Gran Finale


SEGNALAZIONI: CISinTANDEM La Vallesina si colora di Giallo: Gran Finale

Pubblicato da: Admin  /  Letture: 620  
Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

logo del CONIVorremmo segnalare una interessante manifestazione per il 17/18 settembre:

CISinTANDEM_2010: La Vallesina si colora di Giallo - Gran Finale!

Gran finale di CisInTandem 2010: La Vallesina si colora di giallo!!! Una serie di manifestazioni organizzate da CIS srl che avranno inizio venerdì 17 settembre alla Biblioteca La Fornace eFFeMMe23 Maiolati Spontini e che si concluderanno sabato 18 allo Zen di Moie, il nuovo locale di promozione turistica e territoriale che sta acquistando notorietà grazie anche alla fitta rete di eventi e di manifestazioni organizzate dai bravissimi gestori, animeranno il week end che saluta l´estate 2010.
Si partirà venerdì 17 alle ore 21:00 con "Lo Scrittore dal Vivo", spettacolo-laboratorio di scrittura ospitato dalla Biblioteca La Fornace eFFeMMe23 di Moie, condotto e gestito dal maestro Massimo Mongai, autore romano di romanzi gialli e di fantascienza, che bisserà l´evento la mattina successiva alle 8:30 presso la sede di CIS srl accanto alla biblioteca. Dalle ore 17:30 il Presidente di CIS Sergio Cerioni presenterà la tavola rotonda "Luoghi di Parole e di Segni" presso la sede di CIS srl. Ospiti Giancarlo Trapanese, Giovanni Bonafoni, Graziella Santinelli, Giordano Pierlorenzi, Marco Bianchini e Francesco "Ausonia" Ciampi. Moderatore: Sandro Grizi. Alla fine del dibattito saranno proclamati i vincitori di CisInTandem 2010, il concorso grafico-letterario che nella sua seconda edizione ha riscosso un successo di pubblico e di critica, e del concorso fotografico "Scatti tra parole e china".
I finalisti Alberto Cola-Flavio Naspetti e Francesca Ballarini scopriranno in loco la loro posizione sul podio, mentre Gabriele Falcioni e Vanessa Cardinali risultano menzionati rispettivamente per Miglior Racconto e Migliore Illustrazione. Ai vincitori premi in denaro e non solo. A seguire apertura della mostra degli elaborati.
La serata continuerà allo Zen, zona Rotone, uscita Moie SS76, dove l´acclamato illustratore Francesco Ausonia Ciampi incontrerà i suoi fans e presenterà le proprie opere. A chiudere, concerto jazz del Massimo Manzi Trio. Per prenotazioni 0731778710 e cisintandem©cis-info.it, maggiori info su www.cis-info.it.

A cura di Segreteria Organizzativa CISinTANDEM





TAGS:   
PILLOLE... : Gastronomia dei ricordi


PILLOLE... : Gastronomia dei ricordi

Pubblicato da: Admin  /  Letture: 1495  
FriggitoriaUn napoletano che non abbia contato i soldi per andare in friggitoria desta sospetti. Ai miei tempi un 'pezzo' costava 10 lire e la quantità canonica ne prevedeva in ragione di dieci. Con cinque non c'era sfizio. Primo perchè erano pochi ( ma avete visto come si sciolgono in bocca le paste cresciute?) e poi perchè si poneva il problema: più zeppole o più panzarotti? Io ero per il compromesso: 2 e 2 più uno scagliuozzolo. E qui siamo alle soglie del mistero. Di che sa uno scagliuozzolo? e, più in generale, di cosa è fatto? confesso di averci pensato parecchio, da ragazzino, poi, come succede per la Befana e Babbo Natale, qualcuno mi spiegò che è polenta fritta.
Due ricordi mi legano alle fritture. Il primo data metà i primi sessanta. Feci una sorta di primina dalle suore di vico Parete, una ripida traversa dell'Arco Mirelli. A uscita scuola ci si menava a perdifiato, per quella discesa, a volte incappando in uno di quei capitomboli da cui solo un bimbo esce vivo. Motivo di tanto era un omino in grembiule bianco che si sistemava giù all 'incrocio ed esponeva zeppole, panzarotti e scagluozzoli dentro un cassetto ricoperto da un telo. C'era un’altra ragione per far presto. Se mia mamma mi beccava a gustare frittura erano guai. Faceva male! E perciò non avevo mai appetito.

Altro luogo gastronomico della mente è la limonata con schiuma, gustata dall’acquafrescaio. Mi servivo da un timido e taurino culattone a Mergellina. Il chiosco di Ciaciotto, come lo chiamavamo noi ( ma l'insegna recitava 'da Chiquito'). L'azienda era a carattere familiare, si avvicendavano: Ciaciotto, la madre e un paio di fratelli, tutti uguali. Lui poi uno spettacolo, troneggiava dal banco, guardandosi intorno in continuazione, e tagliava, tagliava. Tagliava arance e limoni a ripetizione. Quando ci andavi, bastava un cenno e capiva : metteva i mezzi limoni sotto la pressa e li spremeva con una botta di leva (certi bicipiti, Ciaciotto!). Non erano un granchè i suoi agrumi, ce ne volevano tre o quattro per due dita di bicchiere. Rimediava riempiendo con acqua, sempre scrosciante da due rubinetti, e con addizione di un mezzo cucchiaio di bicarbonato. Le sere in cui si andava a mangiare e poi si stentava a digerire, la sosta da Chiquito era un must. Scolavi il beverone a piena gola, e delle due l'una: o vomitavi l'anima di chi gli è stravivo o digerivi. Ma era il senso di fresco e pulito, malgrado il lercio nerume della strada, l'incessante scorrere di acqua, il profumo di agrumi, a conferire al chiosco un'aura di verzura.

Chi sa che fine ha fatto. Tempo fa ci sono tornato, lui non c'era, e anche il chiosco era diverso. Non più a vista, nel senso che l’hanno cinto con finestroni.
Manco Ciaciotto hanno lasciato in pace, i kamorristi.


Carlo Capone



Pubblicato su Parliamone - 24 agosto 2010
Permalink




TAGS:   
SEGNALAZIONI: Festival letterario


SEGNALAZIONI: Festival letterario "Libriamo 2010" dal 27 al 29 agosto a Vicenza

Pubblicato da: Admin  /  Letture: 625  
Riceviamo e volentieri pubblichiamo.


logo del CONIGentili Signori,

dal 27 al 29 agosto 2010 ritorna LIBRIAMO, manifestazione dedicata al mondo dei libri e dell'editoria promossa dal Comune di Vicenza (Assessorato alle Attività Culturali) e organizzata dall'Associazione Culturale Zoing!.

LIBRIAMO è il festival letterario di Vicenza e il più importante del Veneto. Si tiene l´ultimo weekend di agosto nel suggestivo Chiostro di Santa Corona e in altri luoghi della città carichi di fascino.

Il programma del festival, oltre agli incontri con gli scrittori, prevede una tavola rotonda, un concorso letterario nazionale, l´esposizione dei piccoli e medi editori di qualità, letture ad alta voce nel centro storico e nelle librerie, itinerari letterari, mostre di taccuini di viaggio, reading e spettacoli teatrali, workshop di scrittura, laboratori del gusto, spritz letterari e cene tematiche.

Ogni anno il programma di LIBRIAMO ruota attorno ad un tema monografico di valorizzazione del patrimonio culturale veneto, che determina la scelta degli autori e caratterizza il taglio degli altri eventi: l´ultima edizione è stata interamente dedicata alla figura e all´opera di Goffredo Parise mentre l´edizione 2010 è un omaggio al giornalista e scrittore Giovanni Comisso.

Sperando che l'iniziativa sia di vostro interesse e che possa trovare spazio nelle pagine del vostro portale, vi ringraziamo


Cordiali saluti

Lo Staff di Libriamo


Per il Programma e tutti i dettagli della manifestazione, consultare questa pagina:
http://www.libriamo-vicenza.com



TAGS:   
SEGNALAZIONI: TROFEO COLLE ARMONIOSO - XXV EDIZIONE


SEGNALAZIONI: TROFEO COLLE ARMONIOSO - XXV EDIZIONE

Pubblicato da: Admin  /  Letture: 621  
Riceviamo e volentieri pubblichiamo.


gentile redazione sito Artemisia , vi sottopongo la segnalazione del seguente bando letterario sperando in un vostro riscontro grazie

TROFEO COLLE ARMONIOSO - XXV EDIZIONE

Concorso per Poesie in Lingua Italiana col patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Firenze e della Commissione Cultura del Quartiere 2 del Comune di Firenze

REGOLAMENTO

1.Il concorso è a TEMA LIBERO, ma sono previsti anche tre PREMI SPECIALI da assegnare ad una poesia avente come tema L'AMORE e ad una poesia avente come tema PAESI E CITTA' D'ITALIA e a una poesia di argomento GIOCOSO, IRONICO, UMORISTICO, ecc.

2.Le poesie possono essere sia edite che inedite, ma le poesie edite non dovranno essere mai state pubblicate prima del 1/1/2000.

3.Si possono inviare una o più poesie, ciascuna delle quali dovrà essere non più lunga di 36 versi, dattiloscritta su un'unica facciata di foglio della misura standard (cm 21x30 circa) e presentata in 7 copie delle quali solo una dovrà riportare nome indirizzo e telefono dell'autore.

4.Per ogni poesia è richiesta una quota d'iscrizione di 5 euro che potrà essere inviata a mezzo vaglia, assegno, o come si preferisce. (Il sistema più sicuro e meno oneroso che noi consigliamo è quello di effettuare il versamento sul c/c postale n. 20797502 intestato a: Accademia Vittorio Alfieri - C.P.108 - Succursale 36 - 50135 Firenze - e unire alle poesie la ricevuta del versamento).

5.I giovani concorrenti che non abbiano superato il 18° anno di età alla data del 5 Settembre 2010 potranno partecipare gratuitamente purché alleghino alle poesie la fotocopia di un loro documento d'identità.

6.Il tutto deve pervenire entro il 5 SETTEMBRE 2010 a: TROFEO COLLE ARMONIOSO - Casella Postale n. 103 - Succursale 36 - 50135 FIRENZE

La cerimonia di premiazione è fissata per DOMENICA 31 OTTOBRE 2010 alle ore 16 nel Salone Consiliare di VILLA ARRIVABENE (Piazza L.B. Alberti, 1 - Firenze)


Al 1°Classificato TROFEO COLLE ARMONIOSO 2010;

dal 2° al 5° Classificato COPPE;

GRANDI COPPE ANCHE AGLI ASSEGNATARI DEI TRE PREMI SPECIALI;

e alla poesia meglio classificata tra quelle concorrenti di età inferiore al 18 anni.

Le poesie classificate ai primi 5 posti e le tre dei "Premi Speciali" verranno inoltre stampate sul libretto ALFIERI DELLA POESIA 2011 che l'Accademia Alfieri pubblicherà nei primi mesi del prossimo anno e del quale invierà 3 copie omaggio a ciascun autore.

Il Trofeo Colle Armonioso non può essere assegnato a chi lo ha già ottenuto in anni precedenti. I vincitori delle passate edizioni potranno perciò concorrere solo per l´assegnazione dei tre premi speciali.

Data la fragilità del Trofeo e delle coppe in palio i premi dovranno essere ritirati direttamente dai vincitori, o dai loro delegati, il giorno della premiazione. I premi non ritirati resteranno a disposizione dell´Accademia Alfieri per essere utilizzati in altre manifestazioni.


Riferimenti Contatto
http://www.accademia-alfieri.it/
tiziana curti
accademia alfieri
via benedetto dei 4
50127 Firenze Italia

tizianacur©hotmail.it

3395904072


Ufficio Stampa tiziana curti
accademia vittorio alfieri
via benedetto dei 4
50127 firenze (Firenze) Italia

curtitiziana©live.it

3395904072





TAGS:   


"Dopo l'addio" selezionato nell'Antologia "I Sentieri del cuore"

Pubblicato da: Admin  /  Letture: 605  
I sentieri del cuore (Edizioni Montag) - copertinaDopo una selezione fra oltre trecento opere pervenute, la casa editrice Montag ha operato la scelta dei racconti che entreranno a far parte dell'Antologia "I Sentieri del cuore". Fra questi è stato inserito "Dopo l'addio", un mio racconto di qualche anno fa.

Come dichiarato dalla stessa casa editrice, questa pubblicazione, con la quale viene inaugurata la nuova collana Anthology, intende essere un’antologia "costruita sul cuore e per il cuore. Un mosaico di sentimenti e passioni in grado di attraversare ogni genere letterario; autori capaci di tagliare col loro talento la rappresentazione di ogni pulsione umana: dall’amore alla violenza, dalla bontà al cinismo. Ma sempre con i piedi e la penna ben saldi sui sentieri del cuore".

La scheda completa del libro in questa pagina.


TAGS:   
SEGNALAZIONI: Giornata nazionale contro l'editoria a pagamento


SEGNALAZIONI: Giornata nazionale contro l'editoria a pagamento

Pubblicato da: Admin  /  Letture: 637  
Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Editoria a pagamento: cos’è? È quella cosa per cui tu, aspirante scrittore a caccia di una casa editrice, devi sborsare soldi per vedere pubblicata la tua opera.
In altri termini significa che tu, impiegato presso una qualsiasi azienda, devi pagare il tuo capo 1200€ al mese. Perché? Perché sì, naturalmente, perché il mercato è in crisi e non pretenderai che l’azienda si sobbarchi rischi simili? Già ti permettono di lavorare e di avere un posto quando la crisi finirà, quindi zitto e firma l’assegno.

Questa è la prima giornata nazionale contro l’editoria a pagamento, caro scrittore, e siamo qui non tanto per protestare quanto per informare tutti gli autori che, come te, sono alla ricerca di un editore che pagare per pubblicare non è l’unico modo.
E non è nemmeno la regola.

Pubblicare non è un diritto. Non è un diritto inalienabile dell’uomo, si può vivere benissimo anche senza pubblicare un libro. Detto questo, pensa un attimo a una cosa. Prova a immaginare di avere solo la terza media e di volere, a tutti i costi, diventare architetto.
Cosa fai? Vai in uno studio e pretendi di essere assunto? No. Non lo faresti mai, nemmeno ti passa per la testa: non hai le competenze per farlo e un tuo errore causerebbe la morte di molte persone.
Allora perché intestardirsi sul voler pubblicare a tutti i costi? Diventeresti architetto corrompendo, pagando chi ti assume e sapendo che potresti ammazzare qualcuno?
Pubblicare senza averne le competenze equivale a voler fare l’architetto con la licenza media.
Se pagare l’esaminatore per farti passare l’esame della patente senza studiare è corruzione, pagare per pubblicare è perfettamente legale ma a conti fatti cambia qualcosa?
La maggioranza degli editori a pagamento pubblica qualunque cosa. A questo proposito guardati questo video.

Pubblicare non è un servizio. L’editore che sceglie di pubblicare un manoscritto non lo fa per carità divina, per fare un favore all’autore o perché l’autore gli è simpatico: lo fa perché crede che da quel libro potrà ricavarci qualcosa in termini economici.
L’editore è un imprenditore: scommette i propri soldi in ciò che ritiene redditizio; esattamente come fa chi acquista le azioni in borsa, esattamente come chi apre un’attività.
Pubblicare un libro è un lavoro. Un lavoro che va retribuito, perché su quel lavoro l’azienda ci guadagnerà. La tua azienda guadagna anche grazie al tuo lavoro; l’editore guadagna grazie al tuo libro.
Sarebbe come pensare a un ristorante senza pietanze: se chi gli fornisce gli alimenti non viene pagato il ristoratore rimarrà presto senza nulla da dare ai suoi clienti. Il ristoratore non chiede al suo fornitore di pagarlo per fornirgli la merce, è l’esatto opposto.
Ci pensi a un venditore all’ingrosso che viene apostrofato con “o mi paghi o io la tua merce non la prendo”?

Pubblicare senza essere conosciuti non è impossibile. Così come non è impossibile pubblicare gratis. Gli editori che pubblicano esordienti senza chiedere un centesimo ce ne sono a centinaia (e qui ne potete trovare più di 120).
E se nessun editore non a pagamento ti pubblica ti si aprono due vie: rinunciare e pensare che probabilmente nel testo c’è qualcosa che non va o scegliere l’autopubblicazione tramite un POD (Print On Demand) come Lulu o Boopen o Ilmiolibro, avendo cura di dare la disponibilità del download gratuito assieme all’acquisto del testo cartaceo.
Se stai pensando che in questo modo, senza un editore a pagamento alle spalle, non avrai editing, correzione bozze, copertina e promozione sbagli: l’unica cosa che ti mancherà sarà la copertina.



TAGS:   
SEGNALAZIONI: III Premio Nazionale di Poesia


SEGNALAZIONI: III Premio Nazionale di Poesia "Poesie al mondo"

Pubblicato da: Admin  /  Letture: 657  
Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

È indetto il III Premio Nazionale di Poesia "Poesie al mondo"

- Il premio prevede la partecipazione gratuita con tre poesie inedite a tema libero;

- ai tre finalisti sarà donata una targa ricordo e un´opera d´arte e solo a primo sarà pubblicata gratuitamente una sua raccolta di poesie;

- sarà inoltre pubblicata un´antologia del premio con le opere dei poeti finalisti e selezionati;

- l'assegnazione di altri eventuali premi verrà comunicata solo in sede di cerimonia di premiazione;

- scadenza 20 giugno 2010, ore 24.00.

Per il regolamento e per informazioni rivolgersi al curatore e/o segreteria del Premio: Matteo Marangoni - Cell. 339.4248865 - Skype id. matteomarangoni74 - www.poesiealmondo.org - info©poesiealmondo.org

Facebook http://it-it.facebook.com/people/Matteo-Marangoni/100000475245131

Organizzazione: Terra dell´Arte - www.terradellarte.org

Partners artistici e tecnici: www.midac-terradellarte.net - Forart

Partner istituzionale e patrocinio: Comune di Belforte del Chienti.


Cordiali saluti

Matteo Marangoni


TAGS:   
Vai a pagina  1 2 3 4 5 6 7 8